Tunnel serra per la protezione dell’orto durante l’inverno

Proteggete le colture che, se lasciate scoperte, verrebbero danneggiate dal freddo invernale (lattughe e cicorie da taglio, prezzemolo, ravanello ecc.) prolungando così il loro tempo di utilizzo.

Dopo esservi procurati presso il vostro fabbro di fiducia archetti del diametro di 10-12 mm e lunghi 2,4-2,5 metri, poneteli a 80-120 cm l’uno dall’altro, in rapporto alla ventosità del luogo e alla frequenza delle nevicate, interrandone le estremità per 15-20 cm (1). Per rendere più robusto il tunnel, collegate gli archetti l’uno all’altro con un filo di ferro zincato n. 16 o n. 18, fissandolo al terreno con un picchetto di ancoraggio in corrispondenza di entrambe le testate (2). Predisponete quindi il telo sul tunnel tendendolo accuratamente e fissandolo con appositi fermagli (clips) sugli archetti di testata (3).

A questo punto interrate a una profondità di circa 20-25 cm dei picchetti costruiti sempre con del tondino, distanziati più o meno come gli archetti, ma in posizione sfalsata. Passate quindi del cordino plastificato tra i picchetti mettendolo «a cavallo» del telo e tendendolo in modo che il telo stesso non si muova. Per aprire il tunnel sarà sufficiente alzare il telo lungo le fiancate (sarà il cordino a trattenerlo all’altezza voluta), mentre per chiuderlo basterà ridistenderlo.

Leggi anche

Vita in Campagna

Da oltre 30 anni Vita in Campagna è l’amico “esperto” che ti offre, mese dopo mese, tutti i consigli e le indicazioni per la coltivazione e la cura del tuo spazio verde, piccolo o grande che sia. Orto, frutteto, vigneto, giardino, piccoli allevamenti, piccola meccanizzazione, tutela dell’ambiente, salute e alimentazione naturale, casa di campagna. Ecco […]

Vedi tutti gli articoli di questo autore

Correlati