olivo Credits fotografia

Quali sono le varietà di OLIVO meno sensibili al freddo?

È bene ricordare che l’olivo esige molta luce e non tollera le temperature invernali, soprattutto quando persistono per alcuni giorni molto al di sotto dello zero (-8, -11 °C); nel qual caso la pianta può morire.

L’olivo soffre anche se l’umidità dovuta alla nebbia si congela sulle foglie, che possono morire e cadere. In aggiunta ricordiamo che questa specie richiede terreno ben drenato (con facile sgrondo dell’acqua), con pH neutro o leggermente alcalino (pH 7-7,5).

In ogni caso, alcune delle varietà meno sensibili al freddo sono Leccino, Leccio del Corno, Bianchèra, Grignan. Sono tutte varietà autosterili e pertanto una pianta isolata può svolgere solo una funzione ornamentale.

Se invece si desidera vederla anche fruttificare, si dovrà prevedere la presenza di una varietà impollinatrice, per esempio Grignan per Leccino, Bianchèra per Leccio del Corno, Leccio del Corno per Bianchèra, Leccino per Grignan.

Leggi anche

Vita in Campagna

Da oltre 30 anni Vita in Campagna è l’amico “esperto” che ti offre, mese dopo mese, tutti i consigli e le indicazioni per la coltivazione e la cura del tuo spazio verde, piccolo o grande che sia. Orto, frutteto, vigneto, giardino, piccoli allevamenti, piccola meccanizzazione, tutela dell’ambiente, salute e alimentazione naturale, casa di campagna. Ecco […]

Vedi tutti gli articoli di questo autore

Correlati