Piante fiorite, una gioia per gli occhi

Piante fiorite, una gioia per gli occhi

|
Vita in Campagna

In questo periodo i giardini sono un tripudio di colori, grazie alla fioritura di molte specie;
quanto invece alle specie che fioriranno in estate e anche in autunno, questo è il momento per metterle a dimora

Soprattutto nelle regioni del Nord Italia i giardini che ospitano piante erbacee perenni in questo periodo subiscono la trasformazione più repentina dell’intero ciclo stagionale, con una progressione così rapida da risultare percepibile con cadenza quasi quotidiana. Le piante sono infatti passate dalla fase di apparente dormienza invernale, che potevate riscontrare nella prima decade di marzo, alla spettacolare esuberanza vegetativa e al tripudio di colori della piena fioritura che caratterizzano la seconda metà di aprile.
Le piante che raggiungono la piena fioritura a inizio primavera sono molte, ad esempio alcune specie di Veronica, di Alyssum, di Lychnis e ancora l’Anemone palmata e l’Anemone sylvestris e tante altre; quelle invece che hanno una prolungata fioritura estiva e anche autunnale, come i generi Coreopsis, Gaillardia, Helenium, Helianthus, Heliopsis, Leucanthemum, Rudbeckia, vanno messe a dimora in questa stagione.

Rudbeckia Hirta Autumn Colours
Questo è il periodo giusto per la messa a dimora delle specie che hanno una prolungata fioritura estiva e anche autunnale, come per esempio Rudbeckia.