L'utilizzo della motosega

L’utilizzo della motosega

L’ Europa si stà muovendo per definire una formazione adeguata e omogenea per tutti coloro che utilizzano la motosega.

La motosega è certo uno strumento impegnativo e pericoloso, ove la formazione  teorica e pratica è senz’altro necessaria. Oramai ci sono corsi di ogni tipo e ad ogni livello per qualsiasi cosa. Perfino per andare in bici o per correre e camminare, eppure il Friuli Venezia Giulia, al primo posto in Italia per la “dotazione” di motoseghe pro capite, è ancora molto lontano dall’affrontare come si dovrebbe l’argomento utilizzo della motosega in sicurezza. 

Moltissimi dunque hanno una motosega a casa, molti pensano o credono di saperla adoperare in maniera adeguata. Eppure quando facciamo i corsi di formazione tantissimi non sanno neppure accendere la motosega in maniera corretta e sicura, quasi nessuno ha mai letto il manuale di istruzione e ancora meno sono quelli che utilizzano i Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) necessari ed obbligatori, in molti casi, durante l’uso della motosega stessa.

Per esempio, spesso si pensa che uno dei pericoli maggiori derivanti dall’utilizzo di questo strumento sia il taglio, invece,l’infortunio più frequente, ma non certo il meno grave, è la ferita agli occhi, normalmente per mancanza di protezione.

Le aziende sono obbligate a fare la formazione dei loro addetti e molte stanno investendo tempo e denaro in questo periodo per evitare infortuni ai propri dipendenti (e sanzioni ai loro responsabili!). Ma un uso corretto e consapevole della motosega, anche per tagliare la legna a casa propria, sarebbe comunque auspicabile. Sarebbe inoltre doveroso, quando chiamiamo un qualsiasi giardiniere ad operare nel nostro giardino, chiedergli se ha effettuato gli appositi corsi di formazione per l’utilizzo di questo attrezzo, perchè ricordate che il Committente ha comunque  l’obbligo di verificare la professionalità degli operatori che chiama a casa propria e, in caso di incidente o infortunio,  è  chiamato in causa direttamente!

Non sempre, quindi, spendere poco all’inizio equivale a spendere poco alla fine. E non sempre diventa conveniente chiamare un “non professionista”.

Leggi anche

SuPerAlberi

Il nostro mestiere è curare gli alberi, il nostro sogno è salvare il mondo SuPerAlberi è la prima azienda al mondo che lavora sugli alberi in maniera EcoSostenibile, EcoLogica e EcoSolidale. L’approccio è quindi totalmente innovativo: metodologie di avvicinamento al mondo arboreo ecocompatibili e rispettose dell’ambiente si coniugano con le più elevate professionalità e conoscenze […]

Vedi tutti gli articoli di questo autore

Correlati