l'età dell'albero

L’età dell’albero

L’età biologica di un albero si può identificare contando i suoi anelli annuali. E questo è l’unico sistema certo. Si può utilizzare particolari strumenti per conoscere l’età di un albero in piedi. Ma molto spesso si contano gli anelli annuali quando un albero viene abbattuto.

Spesso però sento sempre dichiarare età straordinarie per alberi di qualsiasi specie forma e misura senza alcuna base scientifica. E’ di questi giorni l’attribuzione di “pianta più vecchia del Friuli” all’ olmo di Cividale, che purtroppo si è schiantato a seguito di un grosso fortunale. Ebbene questa pianta al massimo può avere 120 anni. Età certamente ragguardevole, ma in Friuli Venezia Giulia esistono moltissimi alberi certamente più vecchi. Querce, Larici, Tassi, di norma sono molto più longevi e in Regione abbiamo piante che con molta probabilità arrivano a oltre 600 anni (es. Farnia di Sterpo). Attualmente stiamo facendo delle ricerche e delle analisi sui fusti schiantati di alcuni larici e farò altrettanto sul povero olmo così avremo qualche dato certo e potremo definire con sicurezza l’età almeno di alcuni alberi.

Ricordate però che un albero molto alto di norma non è così vecchio, e che il parametro più rappresentativo relativo all’età è di certo la circonferenza del fusto. Ma alberi che crescono su terreni poveri possono essere molto più vecchi di altri che, crescendo su terreni con molti elementi nutritivi disponibili, possono produrre anelli annuali molto grossi e quindi avere un fusto con diametri maggiori. Per questo quando mi chiedono l’età di un albero preferisco sempre non rispondere. Ma a volte mi chiedono comunque di esprimermi. L’ultima figuraccia l’ho fatta con un cedro di medie dimensioni. Alla domanda quanti anni avesse, paragonandolo con altri della stessa zona di cui conoscevo l’accrescimento ho risposto con sicurezza: “Non più di 50 -60 anni”.

L’albero poi ha dovuto essere abbattuto perché dovevano eseguire dei lavori di scavo nella zona e ho avuto la possibilità di contare i suoi anni. Risultato: 112 anni per una pianta non molto alta e sicuramente non grossa come fusto. E ancora una volta ho dovuto ripromettermi di non “dare più i numeri” sull’età degli alberi. Come per le belle signore.

Leggi anche

SuPerAlberi

Il nostro mestiere è curare gli alberi, il nostro sogno è salvare il mondo SuPerAlberi è la prima azienda al mondo che lavora sugli alberi in maniera EcoSostenibile, EcoLogica e EcoSolidale. L’approccio è quindi totalmente innovativo: metodologie di avvicinamento al mondo arboreo ecocompatibili e rispettose dell’ambiente si coniugano con le più elevate professionalità e conoscenze […]

Vedi tutti gli articoli di questo autore

Correlati