La potatura aiuta la pianta a crescere forte e bella: il taglio dei grossi rami

La potatura aiuta la pianta a crescere forte e bella: il taglio dei grossi rami

|
Vita in Campagna

Dovete potare gli alberi del vostro giardino? Ecco qualche consiglio per tagliare una grossa branca e non arrecare danni alla pianta:
• non recidete mai una branca con un solo taglio, ma intervenite a più riprese segando il ramo in più spezzoni nel senso della lunghezza e terminate eliminando l’ultimo troncone;
• eseguite il taglio vero e proprio in due fasi per evitare che il peso provochi uno strappo della corteccia;
• per il moncone residuo, ponete attenzione al «collare» di corteccia che collega il ramo al tronco, dove i tessuti sono più duri; eseguite un taglio leggermente obliquo rispetto al tronco immediatamente all’esterno del collare;
• ripulite e pareggiate attentamente il taglio con un coltello affilato, soprattutto lungo i bordi per non lasciare slabbrature.
Per eseguire la potatura dei grossi rami, occorre una motosega resistente e affidabile.

La potatura degli alberi di grandi dimensioni

Per eliminare una grossa branca procedete a più riprese, tagliando il ramo in più spezzoni:
• per evitare lo strappo dei tessuti, eseguite un taglio nella parte inferiore del ramo, penetrandolo per circa un quarto dello suo spessore (a);
• effettuate poi un taglio nella parte superiore del ramo fino a raggiungere il taglio sottostante (b), ottenendo così la caduta del ramo;
• infine effettuate il taglio definitivo in corrispondenza del collare (c)