Il terreno giusto per il tuo prato Credits fotografia

Il terreno giusto per il tuo prato? Ecco come deve essere!

La salute di un prato dipende molto dalle caratteristiche dello strato di terreno occupato dalle radici dei
vegetali e pertanto interessa i primi 15-20 centimetri di suolo.

Un buon terreno deve:

  1. garantire la presenza di aria,
  2. trattenere l’acqua e gli elementi nutritivi necessari alla vita dell’erba,
  3. permettere al tempo stesso il rapido allontanamento dell’acqua in eccesso.

Terreno

Per questo, prima di procedere alla realizzazione di un prato, è opportuno eseguire delle analisi di laboratorio per conoscere le caratteristiche chimico-fisiche dello strato superficiale del terreno in cui verranno seminate le essenze erbacee.

Le analisi di laboratorio devono riguardare innanzitutto la tessitura (composizione del terreno in base alle particelle presenti: scheletro,  sabbia, limo e argilla), la dotazione di sostanza organica e il pH (le piante crescono bene con un pH compreso tra 5,5 e 7).

Per effettuare le analisi, devi procedere alla raccolta di alcuni campioni rappresentativi dei primi 20 cm di suolo, che poi consegnerai al laboratorio di analisi.

Ecco cosa fare per preparare un campione di terreno:

  1. effettua un taglio netto verticale con la vanga sino a 20 cm di profondità;
  2. accantona il terreno davanti al punto in cui è stata inserita la vanga;
  3. effettua un altro taglio verticale, pochi centimetri (5-7) dietro al taglio precedente, che permetterà di prelevare una fetta di 5-7 cm di spessore e profonda 20 cm.
Raccolta campioni per l'analisi del terreno Fetta di terreno

Raccolta dei campioni di terreno da sottoporre all’analisi di laboratorio.

Andreas STIHL S.p.A.

Dal 1926 STIHL fa dell’innovazione il motore della propria crescita. Da allora, infatti, sono state brevettate oltre 1.500 invenzioni. Oggi 500 persone lavorano, esclusivamente, a tempo pieno, nel centro ricerca e sviluppo del Gruppo che si trova in Germania, a Stoccarda. Nel corso degli anni la gamma dei prodotti è stata notevolmente ampliata arrivando ad […]

Vedi tutti gli articoli di questo autore

Correlati