Consigli STIHL per il giardino: tagliare l’erba

Tosasiepi, decespugliatore, motosega o soffiatore: ogni attrezzatura STIHL è il risultato dell’esperienza decennale nella progettazione e nell’applicazione di attrezzi a motore per lavori forestali e giardinaggio.
I nostri attrezzi per il giardinaggio sono studiati ad hoc per le varie applicazioni. Vogliamo mettere il nostro know-how a vostra disposizione, per permettervi di affrontare in tutta tranquillità i più svariati lavori intorno a casa o in giardino. Nella nostra serie di articoli “Consigli STIHL per il giardino” abbiamo raccolto diversi suggerimenti e trucchetti utili.

Questo articolo vi mostrerà quanto può esservi utile il decespugliatore.

Cosa consigliano i nostri esperti in tema falciatura del prato

  • Prima i bordi, poi la superficie: eventuali bordi o piante presenti ai bordi del prato vanno tagliati per primi con il decespugliatore. Con il decespugliatore raggiungete anche i punti meno accessibili, come ad esempio sotto alberi e cespugli, panchine e fioriere. Vi suggeriamo di affrontare la grande superficie erbosa solo nella fase successiva, utilizzando un tosaerba. In questo modo l’erba tagliata finisce nel cesto di raccolta del tosaerba o viene trattata a mulching, facendovi risparmiare tempo e facilitando lo smaltimento. L’impiego di un decespugliatore su grandi superfici ha senso solo quando il terreno non è adatto a un tosaerba, ad esempio su un pendio.
  • Curare il prato falciando: per mantenere sano un prato è importante tagliare l’erba a intervalli regolari. In primavera, quando l’erba cresce particolarmente in fretta, vi suggeriamo di falciare da una a due volte alla settimana. D’estate, quando è secco e caldo, si può falciare una volta alla settimana. La falciatura regolare aiuta a infoltire e inverdire il vostro prato e contemporaneamente previene la crescita di erbe infestanti.
    Un altro vantaggio consiste nel fatto che quanto più corta è l’erba, tanto più velocemente riuscite a tagliare i bordi del prato. Orientativamente si considera di tagliare l’erba a un’altezza variabile da 2,5 cm a 4,0 cm per prato ornamentale e tappeto erboso. D’estate, quando fa caldo, vi consigliamo di mantenere l’erba a un’altezza non superiore a 5,5 cm per dar modo al prato di trattenere più acqua.
  • Mantenere la distanza: quando lavorate con un decespugliatore, accertatevi che gli osservatori siano ad almeno 15 metri di distanza. Può succedere che vengano buttati in aria piccoli sassi, pezzi di legno o altri oggetti. Quando lavorate con un decespugliatore, dovreste sempre indossare occhiali e visiera di protezione, e adeguati abiti da lavoro. Se non lavorate con un silenzioso decespugliatore a batteria, ma con un decespugliatore a benzina, dovete sempre indossare una protezione acustica.
  • Come mantenere l’elasticità del filo del vostro decespugliatore: se il vostro decespugliatore è rimasto fermo a lungo, vi consigliamo di lasciare la bobina con il filo di nylon in acqua per un paio di giorni prima di usarlo di nuovo. In questo modo il filo riacquista elasticità ed è meno fragile – l’usura si riduce e la qualità del taglio migliora.
  • Il decespugliatore deve essere regolato in base alla vostra altezza: per evitare mal di schiena dopo aver falciato, dovete fare attenzione alla corretta impostazione dell’attrezzo da giardino. Regolate la lunghezza dell’asta in base alla vostra altezza. Mantenendo una postura eretta, l’utensile di taglio deve quasi toccare il suolo. Lavorate tenendo sempre il decespugliatore con entrambe le mani. Così lavorate in modo particolarmente ergonomico.
  • Lavorare risparmiando le forze: per lavorare risparmiando le forze e in maniera confortevole è importante osservare la corretta tecnica di taglio e il bilanciamento. Appoggiate la testina sul terreno e fate oscillare il decespugliatore orizzontalmente con movimenti regolari, sopra il terreno.
  • Falciatura confortevole con una testina STIHL AutoCut: Se usate con un decespugliatore con testina STIHL AutoCut, potete regolare il filo con facilità mentre lavorate. Battete leggermente la testina sul terreno per sbloccare il meccanismo di blocco del filo. Il filo di taglio viene estratto dal movimento rotatorio e si regola automaticamente. Non preoccupatevi se sentite strani rumori: a volte i fili subito dopo la regolazione ancora sono troppo lunghi. I rumori sono provocati dal filo che urta contro la protezione della testina. Dopo due o tre giri la lunghezza del filo si aggiusta e i rumori scompaiono.

È comunque sempre buona regola, prima di lavorare con il decespugliatore, leggere le istruzioni per l’uso e le indicazioni di sicurezza.

Ideale per il giardino: attrezzi a batteria STIHL

Per tosare le siepi, falciare l’erba, rifilare i bordi del prato, togliere le foglie, pulire i sentieri o tagliare la legna da ardere – per ogni lavoro intorno alla vostra casa e in giardino abbiamo  l’ attrezzo a batteria che fa al caso vostro. Se avete un giardino di piccole dimensioni, trovate qui tutte le informazioni sui nostri attrezzi a batteria silenziosi e privi di emissioni STIHL. Per più potenza e flessibilità in giardino ci sono i nostri potenti attrezzi a batteria della linea COMPACT.

Non siete sicuri quale attrezzo a batteria sia più adatto alle vostre esigenze? Usate il consulente per gli attrezzi a batteria interattivo sul nostro sito web o chiedete la consulenza di un nostro rivenditore. Qui trovate tutti i rivenditori della vostra zona.

Andreas STIHL S.p.A.

Dal 1926 STIHL fa dell’innovazione il motore della propria crescita. Da allora, infatti, sono state brevettate oltre 1.500 invenzioni. Oggi 500 persone lavorano, esclusivamente, a tempo pieno, nel centro ricerca e sviluppo del Gruppo che si trova in Germania, a Stoccarda. Nel corso degli anni la gamma dei prodotti è stata notevolmente ampliata arrivando ad […]

Vedi tutti gli articoli di questo autore

Correlati