cura del prato d'inverno Credits fotografia

Come prendersi cura del prato durante l’inverno

Il freddo si sa non sempre è amico di un prato rigoglioso. Il rischio è quello di ritrovarsi un prato ingiallito per le temperature rigide ma questo fenomeno non è riconducibile evidentemente solo al problema climatico. Spesso infatti il prato ingiallito è sinonimo di scarso nutrimento.  A questo proposito un accorgimento preventivo, per proteggere il prato durante la stagione invernale, è la concimazione autunnale. Gli elementi più utili per una fertilizzazione proficua per un prato rigoglioso sono l’azoto, il potassio e il ferro.

Tre elementi utili per la cura del prato: azoto, potassio e ferro

erba

L’azoto è uno degli elementi principali della clorofilla. È proprio questa che garantisce la colorazione verde delle piante e dell’erba. L’azoto quindi favorisce la fotosintesi, anche del prato e garantisce l’intensità del verde.

Il potassio serve alle membrane cellulari, sostiene  le cellule e favorisce i processi energetici dell’erba. Questo rende il prato più forte in caso di condizioni climatiche caratterizzate da temperature rigide.
Anche il ferro è molto importante: aiuta lo sviluppo dei tessuti vegetali, è implicato  nella fotosintesi ed è rilevante per la formazione della clorofilla e quindi della prevenzione della sgradevole colorazione giallognola che assume un prato trascurato.
Questi elementi ovviamente sono disponibili in natura e nei fertilizzanti organici, anche in quelli autoprodotti, oltre che nei concimi comunemente in commercio.

Affilare le lame del tosaerba previene l’ingiallimento del prato

lame

A volte l’ingiallimento del prato in inverno è solo un problema della qualità del taglio.  Per questo è importante che il tosaerba che viene utilizzato abbia sempre le lame affilate adeguatamente, il periodo migliore per questa operazione è proprio la pausa invernarle quando la fase vegetativa del vostro prato si placa.
Se notate che solo la parte terminale delle foglie mostra della secchezza e un colore tra il marrone e il giallo, significa che il problema è proprio legato alla qualità dell’affilatura delle vostre lame.

Vuoi scoprire altre informazioni sulla cura del prato in inverno? Visita il blog stihl!

Leggi anche

Correlati